Stomastic

Stomastic Integratore alimentare - capsule alle erbe Peso netto: 22 g (45 capsule )  

€ 25,00

Compra

Scheda dettagliata

Stomastic

Il Mastice e la Liquerizia agiscono sulla funzionalità del sistema digerente

Integratore alimentare - capsule alle erbe

Peso netto: 22 g (45 capsule )

Ingredienti: Mastice (Pistacia lentiscus L.) resina, Liquerizia (Glycyrrhiza glabra L.) radice; antiagglomerante: magnesio stearato; costituente la capsula: gelatina alimentare.

Tenore medio degli ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera pari a 6 capsule (2,94 g):

Pistacia lentiscus resina 1799 mg

Glycyrrhiza glabra radice 399 mg

Consigli d'uso: 1 - 2 capsule 2 - 3 volte al giorno.

Pistacia è un genere di piante legnose, al quale appartengono il pistacchio (P. vera), il lentisco (P. lentiscus) ed il terebinto (P. terebinthus).

La resina di Mastice si ricava per incisione del fusto e dei rami  del lentisco, un arbusto sempreverde che, talvolta si trova anche in forma arborea, appartenente alla famiglia delle Anacardiacee.

Il nome lentisco deriva dal latino e significa “viscoso”, forse in riferimento al liquido che se ne ricava.

E’ diffuso in tutto il bacino Mediterraneo, particolarmente nelle zone costiere, in pianura e in collina. Raramente si spinge oltre i 400-600 metri.

Le sue foglie sono composte da pari numero di foglioline paripennate.

Il peduncolo è molto allargato. Il suo fogliame è persistente e porta un’infiorescenza cilindrica.

Le foglioline, molto strette e coriacee, sono di forma da ovale a ellittica e terminano con una piccola punta. In un’unica foglia se ne possono trovare da due a dodici. Alcune volte possono portare una galla.

Come altre piante appartenenti alla famiglia delle Anacradiacee, il lentisco risulta una pianta dioica. Ciò significa che alcuni esemplari portano solo fiori femminili, mentre altri portano solamente quelli maschili. I singoli fiori non hanno petali. Quelli maschili sono dotati di cinque piccoli sepali, mentre i femminili sono dotati di tre o quattro sepali e di un ovario sopraelevato.

La fioritura avviene, generalmente fra marzo e maggio e può durare per diverse settimane.

Il frutto è una piccola drupa commestibile del diametro è di circa 5 millimetri. Inizialmente rossastra, col tempo volge al nerastro. Il seme è identico a quello dei pistacchio ed è anch’esso edule. In alcune zone del Nord dell’Africa viene accompagnato assieme ad altri legumi nella preparazione di gustose zuppe.

Avvertenze: non superare la massima dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere il prodotto al di fuori della portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Conservare in luogo fresco ed asciutto,   lontano dalla luce. La data di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.